Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2011

Non ci posso credere!!!

Immagine
Incredibile, ma vero, forse è la volta buona che riesco a postare qualche foto!!!
Innanzitutto, la foto del LO che avevo fatto per la sfida “Scrap&Book”, lanciata da Rita su Scrapfreedom. Il libro in questione era “Kitchen”, e oltre al fatto che mi è piaciuto moltissimo, con un Topo OSSESSIONATO da tutto ciò che riguarda pentole e cucine, non potevo non cogliere l’occasione! I colori dal vivo sono un po’ più accesi di come sono venuti qui, ma si capisce lo stesso, no?


e il journaling:


Questo è un piccolo assaggio del mio “December Daily”, fatto su ispirazione della mitica Ali. Purtroppo sono un po’ indietro con le pagine interne, ma il dicembre appena passato è stato un mese piuttosto stressante, soprattutto psicologicamente, e delle dodicimila cose che dovevo fare ho dovuto scegliere le più importanti… e le cose scrappose sono finite in fondo alla lista. Non c…

Un libro che apre il cuore...

Immagine
"La Vita è uno strano Regalo. All'inizio lo si sopravvaluta, questo regalo: si crede di avere ricevuto la vita eterna. Dopo lo si sottovaluta: lo si trova scadente, troppo corto, si sarebbe quasi pronti a gettarlo. Infine ci si rende conto che non era un regalo ma solo un Prestito.
Allora, si cerca di Meritarlo."

Grazie, Sara!

Gongolo, come gongolo ^_^

Non so che altro dire, se non 10mila volte grazie, alla mitica SaraDafne, per avermi mandato in visibilio con il premio vinto per il suo blog candy. Già ricevere il pacchettino mi aveva emozionata, perché immaginavo ci fosse qualcosa di bello, uscito dalle sue mani d’oro, ma quando ho aperto… bhe, sono rimasta senza parole!

E visto che le foto che ho fatto io sono venute uno schifo, se siete curiose di vedere cosa mi ha mandato, vi rimando a questo suo post…



Grazie ancora, Sara ^_^

Buon 2011

Un'amica mi ha mandato degli auguri speciali, che voglio condividere qui:


Cari amici, qui dico amici Nel senso vasto della parola: Moglie, sorella, sodali, parenti, Compagne e compagni di scuola, Persone viste una volta sola O praticate per tutta la vita: Purché fra noi, per almeno un momento, Sia stato teso un segmento, Una corda ben definita. Dico per voi, compagni d’un cammino Folto, non privo di fatica, E per voi pure, che avete perduto L’anima, l’animo, la voglia di vita: O nessuno, o qualcuno, o forse un solo, o tu Che mi leggi: ricorda il tempo, Prima che s’indurisse la cera, Quando ognuno era come un sigillo. Di noi ciascuno reca l’impronta Dell’amico incontrato per via; In ognuno la traccia di ognuno. Per il bene od il male In saggezza o in follia Ognuno stampato da ognuno. Ora che il tempo urge da presso, Che le imprese sono finite, A voi tutti l’augurio sommesso Che l’autunno sia lungo e mite.

[da Primo Levi, Ad ora incerta, ora in Idem, Opere, Vol II pag. 623]

Auguri a tutti!